Regione Veneto

“Una corsa per la SLA” da Verona a Parigi è passata da Valeggio sul Mincio

Pubblicato il 22 agosto 2019 • Sociale

Fabrizio Amicabile, 58 anni, ieri 21 agosto ha attraversato Valeggio sul Mincio in direzione Parigi con la sua “Una Corsa per la SLA”. Si tratta di una maratona di venti giorni, correndo dalle 15 alle 18 ore al giorno, destinata a concentrare e stimolare l’attenzione sulla raccolta fondi per la ricerca e aiutare famiglie del lago di Garda con malati affetti dalla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Amicabile è accompagnato da un team di professionisti del Gruppo sportivo Mombocar di San Giovanni Lupatoto, con il supporto tecnico di Sara Valdo, (già campionessa italiana di 24 ore e tre volte maglia azzurra della specialità per la preparazione atletica). Il progetto è finanziato dal Club Rotary di Peschiera e del Garda veronese.

«L’attenzione sulla sclerosi laterale amiotrofica – dice Franca Benini, assessore alle politiche sociali del Comune di Valeggio sul Mincio – è necessaria per trovare i fondi necessari a trovare una cura. Come Amministrazione comunale andremo nei prossimi giorni a deliberare un contributo economico a favore della ricerca medica sulla SLA».

Itinerario corsa SLA

Allegato 87.00 KB formato jpg
Scarica