Regione Veneto

Variante n. 1 al PAT di adeguamento alla L.R. 14/2017 in materia di consumo di suolo e alle definizioni uniformi del REC

Ultima modifica 22 agosto 2019

La Regione del Veneto ha approvato la legge regionale 6 giugno 2017, n. 14 “Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo e modifiche della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 “Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio” pubblicata nel BUR n. 56 del 9 giugno 2017 al fine di determinare ed assegnare ai comuni veneti la quantità mnassima di suolo consumabile fino all'anno 2050.LNell'agosto 2017 il Comune di Valeggio ha compilato una scheda informativa contenete alcuni dati richiesti dalla Regione, e redatto l’elaborato grafico attestante la perimetrazione degli ambiti di urbanizzazione consolidata, trasmessi alla Regione Veneto affinché la medesima potesse elaborare i dati a livello regionale.

Con la Deliberazione di Giunta Regionale n. 668 del 15.05.2018, pubblicata sul BUR n. 51 del 25.05.2018, al Comune di Valeggio sul Mincio, inserito nell’ASO – Ambito Sovracomunale Omogeneo n. 16 - Verona, Lago di Garda, Monte Baldo – Collina, è stata assegnata la quantità massima di suolo consumabile pari a ettari 29,11.

A seguito della pubblicazione di tale deliberazione, i Comuni con PAT già approvato entro 18 mesi dalla pubblicazione nel BUR del provvedimento regionale devono approvare la variante di adeguamento a tale strumento urbanistico generale secondo le procedure semplificate contenute nell’articolo 14 della L.R. 14/2017.

Il termine per approvare tale variante, fissato inizialmente alla data del 24.11.2019, con la L.R. 14/2019 pubblicata sul BUR il 05.04.2019 è stato spostato al 31.12.2019.

Inoltre il comma 4 dell’art. 48 ter della L.R. 11/2004 (introdotto con l'articolo 19 della L.R. 15/2018) stabilisce che i Comuni, con apposita variante, successivamente all’approvazione del REC – Regolamento Edilizio Comunale adeguato al Regolamento Edilizio-Tipo (RET), di cui all'Intesa sancita in sede di Conferenza Governo-Regioni-Comuni il 20 ottobre 2016, recepito con DGRV 22 novembre 2017, n. 1896, dovranno adeguare gli strumenti urbanistici comunali (PAT e PI) alle nuove definizioni uniformi aventi incidenza urbanistica nei tempi e con le procedure previsti, rispettivamente, dall’articolo 13, comma 10 e dall’articolo 14 della legge regionale 6 giugno 2017, n. 14 “Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo e modifiche alla legge regionale 23 aprile 2004, n. 11

Ai sensi del combinato disposto degli articoli 4, 13 e 14 della citata L.R. 14/2017, della DGR 668/2018, e dell'art. 48-ter della L.R. 11/2004, il PAT del Comune di Valeggio sul Mincio necessita pertanto di essere adeguato, in regime semplificato, alle disposizioni in materia di consumo di suolo e in materia di REC.

In data 09.04.2019 la Variante di adeguamento di cui sopra è stata adottata, e della sua adozione è stato dato Avviso di deposito in data 16.04.2019.

In data 31.07.2019 con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 70, la Variante n. 1 al PAT è stata approvata ed è divenuta efficace il 16.08.2019.

00 - Documento preliminare Variante n. 1 al PAT

Allegato 94.00 KB formato pdf
Scarica

01 - DCC n. 24 del 09.04.2019 - Adozione Variante n. 1 al PAT

Allegato 652.00 KB formato pdf
Scarica

02 - Relazione Variante al n. 1 al PAT

Allegato 479.00 KB formato pdf
Scarica

03 - Norme di attuazione modificate

Allegato 226.00 KB formato pdf
Scarica

04 - TAV. 4BIS Ambiti di urbanizzazione consolidata

Allegato 2.33 MB formato pdf
Scarica

05 - Avviso di deposito

Allegato 50.00 KB formato pdf
Scarica

06 - DCC n. 70 del 31.07.2019 - Approvazione Variante n. 1 al PAT

Allegato 662.00 KB formato pdf
Scarica

07 - Pubblicazione Variante n. 1 al PAT all'albo pretorio on line 01.08.2019 n. 1202

Allegato 73.00 KB formato pdf
Scarica