LAVORI DI MIGLIORAMENTO SISMICO DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI VALEGGIO SUL MINCIO. CUP C13J20000010004

Ultima modifica 9 aprile 2021

Asse 5 Rischio Sismico e Idraulico

Azione 5.3.2.

Interventi di messa in sicurezza sismica degli edifici strategici e rilevanti pubblici ubicati nelle aree maggiormente a rischio

LAVORI DI MIGLIORAMENTO SISMICO DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI VALEGGIO SUL MINCIO

CUP C13J20000010004

 

Il progetto intende migliorare in modo significativo il comportamento sismico dell’edificio.

In particolare, l'intervento in progetto si può suddividere nella realizzazione di più opere:

  • Realizzazione di una struttura metallica;                                 
  • Realizzazione di un diaframma rigido;
  • Irrigidimento della copertura.

 

Lo scopo di tali interventi è quello di realizzare un consolidamento dei paramenti murari e dei relativi pilastri in calcestruzzo armato esposti a Nord/Ovest – Nord/Est e Sud/Ovest prospicienti la sala polivalente e di migliorare il comportamento scatolare del fabbricato La struttura, composta da colonne e travi in acciaio, sarà agganciata agli elementi portanti del manufatto esistente attraverso tiranti attivi composti da barre filettate agli estremi e piastre con chiusura tramite bulloni, adatti al serraggio controllato, aventi un tiro prestabilito dato con chiave dinamometrica. I paramenti vedranno la creazione di un'intercapedine in cartongesso per proteggere gli utilizzatori della sala dall'accidentale impatto con gli spigoli dei profilati in acciaio.

Un altro telaio viene realizzato sul paramento murario posto a Sud/Est, in questo caso collegato ad un diaframma rigido di nuova realizzazione e con colonne che proseguono fino al cordolo del tetto, unite a mezzo di travi agganciate ai pilastri ed al paramento murario tramite tiranti attivi come quelli precedentemente descritti. L'irrigidimento della copertura verrà realizzato tramite l'apposizione di croci di sant'Andrea in tutti i campi in cui non sono già presenti.

 

L’opera è stata riconosciuta finanziabile per un contributo di € 460.965,32 su una spesa ammissibile di € 512.183,69.