Regione Veneto

La bellezza ed il decoro del territorio meritano un intervento diretto

Pubblicato il 18 luglio 2019 • Comune

L'Amministrazione ha a cuore il decoro e la bellezza di Valeggio sul Mincio, in particolar modo di quei beni pubblici che sono sotto gli occhi di tutti.

Con la collaborazione delle associazioni, che da sempre si occupano della salvaguardia di Villa Zamboni ("La quarta Luna" e Comitato "Noi che Villa Zamboni"), sono stati ridati "dignità e decoro" ad un bene che è di tutti i valeggiani. L'intervento ha riguardato il taglio dell'erba all'interno del cortile della villa e un po' di pulizia generale. È ora intenzione iniziare un progetto di recupero dell'immobile.

Per quanto riguarda il nostro Castello Scaligero e le antenne che lo "decorano", a fine dicembre andrà in scadenza la concessione relativa al microradar dell'ARPAV. Si è già deciso che non sarà rinnovata la concessione e si sta valutando una nuova collocazione fuori dal centro abitato.

Il dispositivo, inoltre, non è pericoloso per la salute: il microradar emette impulsi elettromagnetici di brevissima durata, la cui potenza è paragonabile ad una lampada elettrica. Dal controllo radioprotezionistico emerge l'assoluta sicurezza dell'impianto alle quote inferiori dello strumento. Si sottolinea inoltre che a differenza delle comuni antenne per la telefonia mobile, gli impulsi sono emessi esclusivamente ad angoli superiori rispetto all'orizzonte in quanto l'oggetto delle sue indagini sono l'atmosfera e le precipitazioni.